CARLO CANTINI Cultura Commestibile 343 A

Carlo Cantini

C u l t u r a   C o m m e s t i b i l e  343 pagina 23

Antonia Fontana, laureata in pittura all’ Accademia di belle arti di

Brera a Milano, i suoi lavori s’interrogano sulle dinamiche relazionali tra fisicità e astrazione, negli anni coltiva il linguaggio del corpo con la danza e le arti performative.                                Un’artista di grande talento e di raffinata intellettualità. Ho conosciuto Antonia negli anni 90’ incontrandoci spesso alle mostre nella città, in quelle occasioni s’intraprendeva una lunga conversazione sul concetto della rappresentazione dell’arte, che il più delle volte condividevamo.        Alla presentazione di una sua mostra personale alla Galleria La Corte a Firenze rimasi molto affascinato dal suo lavoro sia della pittura che con un interessante video, dopo una lunga conversazione sull’argomento di quel lavoro, le chiesi se era disponibile a fare un servizio fotografico, avrei usato quella foto, un ritratto, per inserirla in una mia mostra permanente

al MOCA di Montecatini, di artisti e personaggi che avevo fotografato nel tempo. Antonia sorpresa di questa mia richiesta, non accettò subito ma dopo un po’ di tempo mi disse che le avrebbe fatto piacere essere fotografata da me. Ringrazio Antonia per la sua disponibilità di fotografarla in sintonia con il suo lavoro.